top of page

Caso di studio 2

Aggiornamento: 18 set 2023





L’azienda Y, cliente EKA, ci ha segnalato l’arrivo di una fattura relativa a un’utenza di energia elettrica che non risultava in anagrafica.


Al fine di comprendere e risolvere la problematica, il primo passaggio che abbiamo effettuato ha riguardato l’analisi della fattura.


Abbiamo così individuato il mercato di riferimento, il fornitore, il numero e l’ubicazione del POD. Siamo così stati in grado di contattare il fornitore il quale, tuttavia, non è riuscito a chiarire i dubbi a causa di scarsità di informazioni e problemi di privacy.


Abbiamo quindi contattato ARERA, Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente, aprendo una segnalazione direttamente all’Autorità e ottenendo le informazioni necessarie a risolvere la situazione.

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page